Menu Hamburger

Bollicine

Rosaneti

Brut Rosé

Spumante metodo classico da uve di gaglioppo, che prende il nome dalla nostra tenuta sita a cavallo di Rocca di Neto e Casabona. Il nome significa letteralmente “rosa del Neto”, il nostro fiume che scava la valle omonima.

Condividi questa pagina

Italy map
Regione di Produzione
Calabria
Comune di produzione
Rocca di Neto e Casabona
Italia

Rosaneti

Brut Rosé

Spumante metodo classico da uve di gaglioppo, che prende il nome dalla nostra tenuta sita a cavallo di Rocca di Neto e Casabona. Il nome significa letteralmente “rosa del Neto”, il nostro fiume che scava la valle omonima.

Condividi questa pagina

Regione di Produzione
Calabria
Comune di produzione
Rocca di Neto e Casabona

Tipologia del terreno

argilloso, calcareo.

Sistema di allevamento e densità impianto

cordone speronato,

5000 piante ad ettaro.

Resa per ettaro

80 quintali,

52 ettolitri.

Uve Gaglioppo 100 % Scopri di più

Tipico del Cirotano, si tratta del vitigno a bacca rossa più rilevante della regione sia in termini di tradizione che in termini quantitativi. Base dei Cirò Doc rosso e rosato, ma anche di altri vini calabresi. Si presta a svariate interpretazioni: dai rosati della tradizione, freschi e fruttati ma di carattere, a rossi di medio corpo, buona acidità e grande complessità. Nelle declinazioni con macerazioni più lunghe si ottiene ovviamente maggiore struttura e grande longevità. I sentori tipici sono quelli di piccoli frutti rossi, marasche, fiori secchi e liquirizia.

Vendemmia

prima decade

di settembre.

Vinificazione e Affinamento

Vinificazione in acciaio termocondizionato, con pressatura soffice delle uve a grappolo intero. Rifermentazione con metodo classico.

Affinamento in acciaio termocondizionato. Tiraggio nel mese di aprile con permanenza sui lieviti per 18-20 mesi.

Riconoscimenti

VINI D’ITALIA 2016 GAMBERO ROSSO
“Due Bicchieri”

Rosaneti Brut Rosé M. Cl. “11